.
Annunci online

  lereggenti dell'ospizio dei poveri
 
Diario
 



29 marzo 2007

ANGELI A CAPRI



Noi lei ce l’immaginiamo così (a proposito di cappelli di paglia ben portati) anche in quella lontana estate del 1924, quando Walter Benjamin la incontrò a Capri. Si era trasferito nell’isola (Benjamin ebbe sempre, ci pare, una strana attrazione per le isole) per scrivere il suo lavoro di libera docenza Il dramma barocco tedesco. Qui la incontrò, lei, la comunista russa Asja Lacis, a cui poi restò nonostante tutto legato e che incontrò ancora a Riga, a Berlino e a Mosca.

Lei che lo porto fuori strada, facendone, come disse l’amico Scholem, un “teologo trasferito in campo profano”. Il suo angelo della distrazione materialista.




permalink | inviato da il 29/3/2007 alle 13:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

sfoglia     febbraio        aprile
 

 rubriche

Diario
PERLE

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

TEMPI DURI
Candles of Hope
LA DONNA E LA SANTA
Claudio Risé
HILARY
LiberaliperIsraele
Un certain sourire
Lezionario

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom